BENJAMIN LEROUX VOLNAY 1ER CRU LES MITANS 2019 - Casa Porciatti

BENJAMIN LEROUX VOLNAY 1ER CRU LES MITANS 2019

110,00

Available:2 disponibili

2 disponibili

Share this product

Descrizione

‘Mitans’ deriva dall’antico francese per “centro”, e questa è probabilmente l’origine del nome poiché questo Cru si trova nel cuore della denominazione (sui pendii sotto il villaggio). Questo appezzamento di 0,65 ettari si trova vicino al Volnay 1er Cru Clos de la Barre e invade il Mitans l’Ormeau lieu-dit. Il terreno qui è argilloso fine ricoperto di calcare e le viti hanno in media 50 anni. Solo un pizzico di mazzo intero quest’anno.

Les Mitans è considerata una delle espressioni più eleganti, fini e cerebrali di Volnay, anche se Leroux offre un vino di vera profondità e intensità. Il 2019 è fedele alla sua fama!

Benjamin, del Domaine Benjamin Leroux, si sussurra con toni riverenti, potrebbe benissimo succedere al ruolo di Henri Jayer come emblematico enologo della Borgogna. Nelle parole di Allen Meadows, Ben (ancora sui 40 anni) è “estremamente premuroso. . . positivamente brillante. . . uno dei giovani enologi, se non il più dotato, di tutta la Borgogna “.

Già régisseur presso il prestigioso Domaine des Epeneaux (Comte Armand), Benjamin Leroux crea vina non solo da alcuni dei suoi vigneti di proprietà, ma anche da coltivatori scrupolosamente selezionati con il loro obiettivo di crescere uva di alta qualità. Esercita il massimo controllo sui coltivatori, insistendo (il più possibile) su pratiche biologiche e biodinamiche. L’attenzione rimane sulla vite e sulle uve di alta qualità piuttosto che sulle denominazioni meramente prestigiose, sebbene ce ne siano, sicuramente, anche molte di queste nel suo catalogo

Benché padroneggi gli elementi tecnici della vinificazione, Benjamin abbraccia  una visione filosofica del suo mestiere e della sua arte. Sebbene segua i ritmi e le pratiche della biodinamica e ne evidenzi i benefici, insiste sul fatto che si tratta di un approccio filosofico e non di un dogma religioso. Di conseguenza devia da qualsiasi trattamento che sia in conflitto con la sua percezione di armonia con la natura. Evita quindi del tutto il rame, anche se è consentito sia nella pratica biologica che in quella biodinamica. Allo stesso modo, Ben rimane indifferente al fatto che i suoi vini ottengano elogi e punteggi dalla critica. Piuttosto, insiste Ben, si sforza di produrre vini che, quando un gruppo di amici si siedono e aprono una bottiglia, ci sia un senso condiviso di bei tempi, una bonhomie.

Informazioni aggiuntive

Tipologia

Produttore

Denominazione

Vitigno

Pinot Nero

Regione

Località

Formato

Alcohol

Valutazione di Casa Porciatti

Categorie: , Tag: ,

Ti potrebbe interessare…

×