NERVI Gattinara Vigna Molsino 2018 Giacomo Conterno MAGNUM 1,5L - Casa Porciatti

NERVI Gattinara Vigna Molsino 2018 Giacomo Conterno MAGNUM 1,5L

280,00

Available:1 disponibili

Un grande Gattinara secondo l’interpretazione di Giacomo Conterno

1 disponibili

Share this product

Descrizione

Il nome di questo Cru di Gattinara proposto dalla cantina Nervi – Giacomo Conterno è Vigna Molsino. Il nome “Molsino” è un derivato dialettale della parola italiana per “morbido”, e deriva dai graziosi contorni delle colline che caratterizzano il paesaggio di Gattinara e dal microclima caldo, leggermente ventilato e soleggiato di cui gode questo CRU. In effetti, il vino è ricco di aromi di frutta di frutti di bosco e ribes nero con solida struttura e trama tannica. Seguono graziose note di viola, terra e minerale di ferro. Questo Nebbiolo somiglia molto a un Barolo per la sua struttuta e il suo potenziale di invecchiamento

Nervi è uno storico produttore di riferimento della denominazione Gattinara. La cantina è stata fondata nel 1906 da Italo Nervi ed è la più antica cantina di Gattinara, anche se molti dei vigneti erano già in famiglia risalenti al 1679. La tenuta comprende 28,5 ettari di vigneti tra cui i loro migliori cru di Molsino e Valferana così come Garavoglie e Casacce. Questi sono cru storici di Gattinara – le menzioni di Molsino nei documenti comunali risalgono al 1471 e quelle di Valferana risalgono al 1231.

La famiglia Nervi ha costruito la reputazione della tenuta, gestendola continuamente fino al 1991 quando il magnate dell’acciaio, Germano Bocciolone, acquistò la tenuta. Venti anni dopo, un gruppo di investitori norvegesi guidati da un appassionato collezionista di vini, Erling Astrup, acquistò la cantina. Astrup ha cercato di spingere il livello di qualità a Nervi e ha cercato consigli dal suo amico di lunga data Roberto Conterno. Nel 2018, il gruppo ha deciso di vendere l’azienda e, volendo  cederla in buone mani, ha ritenuto che fosse meglio offrirla prima a Roberto Conterno. Roberto non aveva cercato una nuova cantina, ma l’opportunità di acquisire una tenuta così storica  era troppo difficile da rifiutare. L’obiettivo di Roberto, insieme ai suoi figli, è quello di applicare ai vini di Nervi la stessa meticolosa attenzione ai dettagli e alla qualità della tenuta Giacomo Conterno. I vini sono già tradizionali, puri e con grandi margini di miglioramento.

Cantine Giacomo Conterno è uno dei più grandi nomi di tutto il Piemonte. La tenuta fu fondata nel 1908 quando il padre di Giacomo, Giovanni Conterno, avviò un’osteria nel paese di San Giuseppe. Giovanni faceva Barolo da uve acquistate e vendeva quello che non era necessario per l’osteria, come era consuetudine in tutta la regione all’inizio del XX secolo. La  Riserva Barolo Monfortino,  fu imbottigliata per la prima volta nel 1920 prodotto da Giovanni e suo figlio  Giacomo al ritorno dalla guerra. Il mito iniziò così.

Informazioni aggiuntive

Tipologia

Produttore

,

Denominazione

Vitigno

Nebbiolo

Regione

Località

Formato

Alcohol

Valutazione di Casa Porciatti

Ti potrebbe interessare…

×