SAN GIUSTO A RENTENNANO Chianti Classico 2017 | Casa Porciatti

SAN GIUSTO A RENTENNANO Chianti Classico 2017

18,90

Available:24 in stock

Il Chianti Classico di San Giusto a Rentennano esibisce un frutto carnoso, bella struttura e finale gentile

24 in stock

Share this product

Description

San Giusto a Rentennano, un nome di origine etrusca, si affaccia sul corso superiore del fiume Arbia nella zona meridionale del Chianti Classico nel comune di Gaiole in Chianti.

La tenuta è nata come monastero medievale di monache cistercensi e fu chiamata San Giusto alle Monache (“delle Monache”).

Nel 1957 fu ereditata da Enrico Martini di Cigala e nel 1992 passò ai suoi figli, dei quali Francesco, Luca ed Elisabetta ora gestiscono la proprietà.

La tenuta si estende per 160 ettari, situati ad un’altitudine media di 260 metri sul livello del mare. 31 ettari sono vigneti, 11 uliveti, 40 boschi, 78 in terreni coltivati ​​e al pascolo. Il terreno è composto è ricco e composto da diverse componenti minerali, sabbia, argilla, calce, alcali, ceneri vulcaniche, argille e calcio. Il microclima è caratterizzato da notevoli differenze di temperatura diurne e notturne.

Tutti i vigneti godono di un’esposizione eccezionalmente favorevole. Dai più antichi vigneti, piantati 35-40 anni fa, si si selezionano i migliori cloni di Sangiovese e Canaiolo per innestarli sulle nuove viti.

La qualità di tutta la gamma è eccezionale, a partire dal Chianti Classico e Le Baroncole Riserva, tutti di grande tipicità

Poi i pesi massimi: il fiore all’occhiello “Percarlo” è uno dei migliori Sangiovese della Toscana, noto per la sua capacità di invecchiamento di 15-20 anni nelle buone annate, mentre il Merlot “La Ricolma” è una piccola perla. – un Merlot di nome ma con un carattere toscano. Poi c’è il Vin San Giusto, un vin santo a tutti gli effetti, davvero sbalorditivo per il suo stile intenso, viscoso ed estremamente concentro

Il Chianti Classico di San Giusto a Rentennano è prodotto da uve Sangiovese 95% e Canaiolo 5% raccolte a mano a perfetta maturazione e fermentate in vasche di cemento smaltato e/o acciaio inox per circa 14 giorni, durante i quali si compiono svariati rimontaggi e follature.
Alla svinatura segue la pigiatura della vinaccia in pressa orizzontale ed il torchiato viene restituito al suo vino.

La fermentazione malolattica viene favorita dal riscaldamento del locale in cui sostano i vini.
Travasato alcune volte (sfecciature) matura in botti, tonneaux di rovere e barriques, per circa 10-12 mesi.

Additional information

Typology

Producer

Denomination

Vitigno

Sangiovese 97%, Canaiolo 3%

Regione

Place

Size

Alcohol

Evaluation of Casa Porciatti

You may also like…