PETROLO Boggina B 2018 | Casa Porciatti

PETROLO Boggina B 2018

50,00

Available:2 disponibili

√ Vino biologico

√ Vino da collezione

√ Piccolo produttore

√ 94+ Punti Parker

2 disponibili

Share this product

Descrizione

Il Petrolo Bòggina B è prodotto con il 100% di Trebbiano Toscano. Il clone del Valdarno è noto per la sua qualità sin dal 1300, quando veniva regolarmente inviato ai papi di Roma e alle corti di Firenze. Petrolo utilizza da decenni l’uva Trebbiano per il suo vinsanto, ma il proprietario Luca Sanjust ha deciso che era giunto il momento per un tributo ai grandi bianchi del passato del Valdarno.

La Bòggina è il vigneto più antico della Tenuta Petrolo. Piantato nel 1952 dal nonno del titolare Luca Sanjust. L’impianto ha una densità di 5.500 ceppi per ettaro ed è allevato a cordone speronato. La resa per pianta è notevolmente contenuta (max 2,5 kg per ceppo), consentendo una concentrazione di tutte le componenti nobili dell’uva, fondamentali per il carattere corposo di questo vino.

Raccolta manuale in cassette. Tavolo di selezione e cernita delle uve. Pressatura soffice e vinificazione naturale con lieviti autoctoni in barrique. Affinamento sui lieviti per oltre 15 mesi in tonneaux di rovere francese.

Petrolo è la definizione di una cantina di culto, con un proprietario e una storia che hanno contribuito a creare il suo status leggendario. Il vino di riferimento della tenuta, il Merlot  Galatrona, riceve meritatamente premi su premi dalla stampa e fa parte della storia della rivoluzione della qualità Toscana alla fine degli anni ’80 e ’90.

Sebbene praticamente sconosciuta anche nel mondo del vino, la denominazione Valdarno di Sopra risale ai tempi della famiglia Medici durante il Rinascimento, e la zona è sempre stata rinomata per le potenzialità vinicole della piccola area della Toscana vicino al Chianti in cui si trova trova.

Petrolo è stato acquistato negli anni Quaranta da Gastone Bazzocchi, che per primo ha iniziato a coltivare in azienda vini di alta qualità a base di Sangiovese. Suo nipote, Luca Sanjust, ha portato la cantina allo stato di cult di oggi. Studioso d’arte e pittore di successo a pieno titolo, Luca ha deciso di cambiare strada all’inizio degli anni ’80 e da allora ha dedicato il suo tempo e la sua passione a Petrolo.

 

Informazioni aggiuntive

Tipologia

Produttore

Denominazione

Vitigni

Regione

Località

Formato

Alcohol

Vitigno

Trebbiano

Valutazione di Casa Porciatti

Categoria: Tag: ,

Ti potrebbe interessare…

×